Distribuzione ideale per gare di velocità rettilinee

Calcola la Distribuzione ideale per gare di velocità rettilinee

It appears that you are using AdBlocking software. The cost of running this website is covered by advertisements. If you like it please feel free to a small amount of money to secure the future of this website.

Distanza
[m]
Tempo
[sec]
Reazione
[sec]
Tc
[sec]
K
[m/sec3]

Attraverso questa pagina potete calcolare la distribuzione “ideale” per gare di velocità rettilinee fino a 250m.
Il calcolo si basa su un’equazione che deriva dalla meccanica dei fluidi ed interpola con buona approssimazione i dati statistici di gare ad alto livello e record mondiali:

v(t) = (f0/(K-(1/Tc)))(e-t/Tc - e-K t)

Dove:
t [sec] : Tempo.
v(t) [m/sec] : Velocità in funzione del tempo.
f0 [m/sec2] : Forza costante per unità di massa. Viene calcolata in automatico. Può essere pensata come una misura della capacità di accelerazione dell’atleta.
Tc [sec] : Costante che rappresenta la resistenza sentita dall’atleta.
K [m/sec3]: Costante che rappresenta la resistenza alla velocità dell’atleta (fatica). Per K=0 l’atleta potrebbe solo aumentare la sua velocità.

Maggiori informazioni e bibliografia su questo argomento si possono trovare su: A Simple Model for Predicting Sprint Race Times Accounting for Energy Loss on the Curve- J. R. Mureika, Department of Computer Science University of Southern California

 

© 1998-2017 – Nicola Asuni - Tecnick.com - All rights reserved.
about - disclaimer - privacy